Risparmio -11% Tendovis Siringa Intra Articolare Acido Ialuronico 1% 1,2 Ml
  • Codice EAN: 925332494
  • Codice AIC: 7640153260079
Spedizione Espressa
CONDIVIDI SU

Scopri di più

Spedizione gratuita

acquisti superiori ai 69€

Pagamenti sicuri

Con il certificato SSL

Prodotti originali

e Garantiti

  • 70,00€

  • Prezzo listino 79,00€
    Risparmi -9,00€
Non disponibile

Tendovis Siringa Acido Ialuronico infiltrazioni al tendine 1% 1,2ml

Tendovis è una soluzione sterile, trasparente di sodio ialuronato all’1%, in una soluzione salina tampone di fosfato e contenuta in una siringa pre-riempita pronta all’uso adatta per l’iniezione periarticolare in tessuti molli circostanti tendini e lega- menti. Il sodio ialuronato e costituito da una lunga catena polisaccaridica composta da unita disaccaridiche ripetute, che si trovano normalmente nel corpo umano.

TendoVis ha un pH e una osmolarita biocompatibili con i tessuti molli. 1,2 ml di TendoVis, sterilizzati mediante filtrazione, sono contenuti in una siringa di vetro usa e getta, pronta per l’uso. La siringa è a sua volta contenuta in un blister, confezionato in un astuccio di cartone.

Distorsione alla caviglia: 1,2 ml di TendoVisTM saranno iniettati preferibilmente entro 48 ore dal trauma e la seconda iniezione da 1,2 ml sara effettuata entro 2-3 giorni dalla prima; un ago 27 G e consigliato. Le iniezioni periarticolari dovranno essere effettuate attraverso un unico sito di inserzione dell’ago lungo il legamento talo-fibulare utilizzando dei riferimenti anatomici. L’iniezione sara? effettuata seguendo 3 piani: dall’antero-posteriore, mediano e laterale al legamento prossimale.

Epicondilite laterale: una iniezione di 1,2 ml di TendoVisTM nella zona dell’epicondilo laterale del gomito, seguita da una iniezione una settimana dopo la prima; un ago 27 G e? consigliato. Identificare il punto piu molle dell’epicondilo effettuando una leggera palpazione. Posizionare l’ago a 45 gradi nel punto di massimo dolore nell epicondilo laterale. Dopo l’inserimento dell’ago nella cute, posizionarlo parallelamente alla cute stes- sa e inserirlo nel punto di massimo dolore nell? epicondilo laterale. Iniettare meta? del contenuto durante la ritrazione dell’ago, ma senza estrarlo dal sito di iniezione. Ruotare l’ago di 180 gradi (direzione opposta) e inserire l’ago parallelamente alla cute verso il punto di massimo dolore nell’epicondilo laterale. Iniettare il contenuto restante mentre si ritrae l’ago verso l’esterno. Rimuovere l’ago dal punto di inserzione sulla cute. Flettere ed estendere il gomito per cinque volte e poi ruotarlo internamente ed esternamente per cinque volte.

Tendinopatia della cuffia dei rotatori: una iniezione di 1,2 ml di TendoVisTM nello spazio subacromiale della spalla ap- pena sopra il tendine, seguita da un seconda iniezione dopo 14 giorni; un ago 22 G e consigliato. Sedere il paziente in posizione eretta, braccio disteso e ruotato esternamente. Si raccomanda l’uso di una sonda ad ultrasuoni posizionata sul lato laterale della spalla diretta nel piano del tendine sovraspinato, per guidare l’iniezione. Individuare l’acromion, tubercolo maggiore, capo dell’omero e fissure subacromiale. Introdurre l’ago nella fessura 1 centimetro distale posteriore e 2 cm al bordo laterale ante- reo-acromiale. Avanzare l’ago orizzontalmente e in una direzione mediale in parte sotto il processo acromion.Quando non si sente resistenza dello stantuffo iniettare TendoVisTM sopra la testa dell’omero nello spazio subacromiale facendo attenzione a non iniettare nel tendine.

TendoVis  ha lo scopo di alleviare il dolore e ottimizzare il ripristino dei tendini e dei legamenti danneggiati da lesioni acute o croniche. TendoVis  sodio ialuronato aumenta il sodio ialuronato naturalmente presente nei tessuti molli circostanti tendini e legamenti danneggiati e fornisce supporto, lubrificazione e idratazione al sito interessato fornendo cosi l’ambiente ideale per la guarigione del tessuto danneggiato. TendoVisTM ha dimostrato di alleviare il dolore e ottimizzare il ripristino della funzionalita alla caviglia dopo distorsione di primo o secondo grado, per alleviare il dolore cronico e la disabilita? del gomito con epicondilalgia laterale e per alleviare il dolore nei pazienti sintomatici con tendinopatia della cuffia dei rotatori.

Dispositivo medico
Utilizzo solo da personale specializzato

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo